STORIA DELLA FORMULA 1

 

Gare dal 1945 al 1949

 

Alla fine della II Guerra Mondiale la voglia di ritornare alla vita normale é tantissima, non fa eccezione il mondo dell'automobilismo.

Già il 9 settembre del 1945, pochi giorni dopo la fine del conflitto, viene organizzata una giornata di gare in Francia, a Bois de Boulogne, la Coupe De La Liberation vinta da Louveau su Maserati, la Coupe Des Prisonniers vinta da Wimille su Bugatti e la Coupe Robert Benoist, per la classe 1500, vinta da Gordini su Simca. I piloti partecipanti sono tutti francesi.

Nel 1946 si ricomincia per davvero, ben 15 gare, 11 in Francia, 1 in Svizzera, 1 in Spagna e due in Italia il 1 settembre a Torino ed il 30 settembre a Milano, a Torino vince Varzi a Milano Trossi, entrambe su ALFA Romeo. La prima gara, a Nizza, é vinta da Villoresi (Maserati), Tazio Nuvolari vince a Albi, sempre con la Maserati, mentre Nino Farina vince a Ginevra con l'Alfa Romeo 158. In tutto la Maserati si aggiudica nove GP, gli altri sei vanno all'ALFA Romeo. Tra i piloti emergono i francesi Sommer (5 vittorie) e Wimille (3)

Nel 1947 le gare sono ben 21, naturalmente i piloti non prendevano parte a tutte le corse dell'anno, anche perché a volte si svolgevano nello stesso giorno gare in località diverse. Si comincia in Svezia il 9 febbraio, vince un inglese, Reg Parnell con la ERA, la gara si svolge in condizione climatiche proibitive, ad aprile si corre a Rio de Janeiro, dove prevale il pilota locale Chico Landi, che più tardi passerà alla storia come il primo brasiliano ad ottenere punti in F1, il 13 luglio si corre a Bari (vince Varzi su Alfa) ed il 7 settembre si disputa il GP d'Italia, vinto da Trossi davanti a Varzi e Sanesi, tutti su Alfa Romeo.

Nel 1948 le gare sono "solo" 19, il GP d'Italia si corre al Valentino a Torino e viene vinto dal fortissimo pilota francese Wimille, il 24 ottobre, sul circuito del Garda, Nino Farina porta per la prima volta una Ferrari alla vittoria in un Grand Prix, é il modello 125  che batte la Ferrari 166S di Bruno Sterzi e la Maserati di Villoresi.

In questi anni si fa onore anche la Talbot-Lago, mentre la inglese ERA vince gare "casalinghe" con poca concorrenza.

Nel 1949 si svolgono ben 23 gare, cinque sono vinte da un pilota argentino che corre per la Maserati: Juan Manuel Fangio, tre da un relativamente giovane italiano: Alberto Ascari, la grande avventura della Formula 1 sta per avere inizio.

 

Riepilogo vittorie marche e piloti anni 1945-1949,  naturalmente i piloti non prendevano parte a tutte le corse dell'anno, anche perché a volte si svolgevano nello stesso giorno gare in località diverse. Domina la Maserati tra i costruttori, tra i piloti in evidenza Villoresi e Wimille. Tra le marche vince una gara la Delahaye, che non parteciperà alla F1 "ufficiale" e vincono anche Talbot, ERA e Gordini, che nei GP validi non riporteranno vittorie. Tra i piloti diversi vincitori non correranno in F1 : Wimille, Trossi, Varzi (deceduto), Ansell, Nuvolari, Raph, Pelassa, Krautz. Presenti nell'elenco i futuri campioni Farina, Fangio ed Ascari.

MARCHE

TOTALE

1945

1946

1947

1948

1949

MASERATI

35

1

9

7

9

9

ALFA ROMEO

16

 

6

5

5

 

TALBOT LAGO

13

 

 

6

2

5

ERA

7

 

 

3

2

2

FERRARI

6

 

 

 

1

5

BUGATTI

1

1

 

 

 

 

SIMCA GORDINI

1

 

 

 

 

1

DELAHAYE

1

 

 

 

 

1

 

80

2

15

21

19

23

 

 

 

 

 

 

 

PILOTI

TOTALE

1945

1946

1947

1948

1949

VILLORESI

11

 

1

4

4

2

WIMILLE

9

1

3

2

3

 

SOMMER

6

 

5

 

 

1

FARINA

5

 

1

 

3

1

PARNELL

5

 

 

2

1

2

GERARD

5

 

 

2

1

2

FANGIO

5

 

 

 

 

5

ASCARI

4

 

 

 

1

3

TROSSI

3

 

1

1

1

 

ROSIER

3

 

 

1

1

1

CHIRON

3

 

 

2

 

1

LOVEAU

2

1

1

 

 

 

VARZI

2

 

1

1

 

 

PAGANI

2

 

 

1

1

 

LANDI

2

 

 

1

1

 

CHABOUD

2

 

 

2

 

 

GIRARD-CABANTOUS

2

 

 

1

1

 

ANSELL

2

 

 

 

1

1

NUVOLARI

1

 

1

 

 

 

RAPH (Conte  Raphael Bethenod de las Casas)

1

 

1

 

 

 

PELASSA

1

 

1

 

 

 

KAUTZ

1

 

 

1

 

 

DE GRAFFENRIED

1

 

 

 

 

1

WHITEHEAD

1

 

 

 

 

1

MAIRESSE

1

 

 

 

 

1

ETANCELIN

1

 

 

 

 

1

 

 

 

 

 

 

 

 

81*

2

16

21

19

23

 

 

 

 

 

 

 

*LOVEAU E SOMMER UNA VITTORIA INSIEME